22/08/08

pastorella



Ultimamente ho dovuto disegnare una pastorella, di quelle mielose e "romantiche" tipo statuetta in porcellana della nonna. Passato il primo attimo di disgusto ho cominciato a pensare che in fondo 'ste mielosissime pastorelle eran donne pure loro, quei ampi gonnoni poi… ecco, ecco…

Dernièrement j'ai dû dessiner une bergère, de celles mielleuses et romantiques à souhait, de type bibelots en porcelaine de mémé. Passé le moment de dégoût, j'ai commencé à penser que dans le fond ces mielleuses de bergères n'en restaient pas moins des femmes après tout, avec leurs amples jupons... voilà, voilà...

9 commenti:

Anonimo ha detto...

super cette petite bd, dessin et narration très efficaces.
On se passe très bien de texte! Vive les petites bergères!

eli ha detto...

CIAO MINO
rieccomi qui
a rompere le palle un pò di qua un pò di là...
contento???

eli ha detto...

...e comunque a me piace la pastorella
e pure il capretto che abiota le sue sottane!

mino ha detto...

Merci cher anonimo! Les textes ne servent à rien, surtout quand on ne sait pas écrire!
Ciao Eli rompi pure quando vuoi

sdruccioloso ha detto...

e pensare che sembri tanto perfettino e pudico...

mino ha detto...

ma caro sdruccioloso, non sono mica io ad ospitare un satiro sotto la gonna…

IO ha detto...

voglio una donna con la gonnaaaaaa
anzi voglio tornare al mare!!
brutta cosa il rientro dalle ferie :(

rebecca ha detto...

ma uffa, ma uffa, ma uffaaaaaaaaa!
Non per le gonne ingombranti o gli ospiti imprevisti, ma perché uffa! Non potevate posticipare di una settimana...?
Ri-uffa

mino ha detto...

anch'io voglio andare al mareeeee!!! Bon ci penso su… Allora Reb! Puoi dirmi cos'ha NY più di noi?!? Uhm… effettivamente… bon come non detto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...