28/05/08

volare oh oh… nel blu dipinto di blu…


ultimamente mi sta tornando la passione per le penne biro… ahi, ahi…

11 commenti:

rebecca ha detto...

le bic?
ma ci sono le bic là-bas?

mino ha detto...

ma certo! La bic è internazionale è l'apoteosi dell'espressione artistica! Allora pubblichi sbudellamento o no?

IO ha detto...

Le bic ci sono dappertutto a parte in ungheria, dove se vai con un sacchetto di penne bic e accendini tutte le ragazze te la danno eheheh.
che belle le leggende metropolitane scolastiche degli anni 90

mino ha detto...

le leggende dicevano anche che i ragazzi ungheresi partivano all'estero a fare i presidenti?

IO ha detto...

Non so mica... ho fatto le scuole basse io
Poi cmq la leggenda delle bic si era ampliata ai jeans levi's ma non essendo mai andato in ungheria non so dirti...

IO ha detto...

credo che i ragazzi ungheresi partivano all'estero per andare a fare i portoghesi :D

mino ha detto...

dall'ungheria non si esporta solo il salame (tra l'altro buonissimo) ma anche i presidenti! Qui in Francia abbiamo scelto il modello Sarkozi

IO ha detto...

be ma carla bruni mi sembra un modello italiano, altro che penne bic :D

rebecca ha detto...

mhmhmh... mino, mi sembra una cosa così vecchia, archeologica... Sbud, intendo.

IO, un mio caro amico italiano sta con una ragazza ungherese che tutte le mattine fa colazione con un peperone crudo e philadelphia spalmato sopra, così a secco senza bere neanche un bicchier d'acqua!

IO ha detto...

peperone e philadelphia??
bè, io ho un amico che fa colazione con birra e cornetto alla crema o kebab, la batte!
Purtroppo ce l'ho di fronte in ufficio e c'ha na fiatella che uccide.

Anonimo ha detto...

J'adooooooooooooorrrrrreeeeeeee cette technique au bic ;le trait est rapide et rend le dessin très vivant.
Bravo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...