05/05/08

dei mostricci vaganti


il mostro del mattino a l'… in bocca, e i colori complementari che fanno male agli occhi



l'aspirapeli dalla lingua cerosa



lo sgranocchiafiacca a doppio sistema digestivo speciale per Reb



13 commenti:

rebecca ha detto...

oggi mi sento accartocciata e stanca. Vorrei farmi una corsetta su un prato, o una passeggiata a piedi nudi sulla sabbia calda o anche solo camminare sotto i portici, ma devo restare seduta in ufficio...
In alternativa vorrei che uno dei tuoi mostri mi sgranocchiasse la fiacca.
Glielo chiedi? Li ammaestri s'il te plait?

mino ha detto...

va bene cerco uno sgranocchia fiacca e te lo mando

IO ha detto...

io vorrei andare a dormire e svegliarmi direttamente per lo spritz del giovedì :)
sono talmente stanco che salterei anche il cinemarcoforum

mino ha detto...

mi sembrava che uno delle opzioni del cinemarcoforum fosse che si può guardare il film dormendo…

IO ha detto...

si ma solo chi non russa può... io non può

rebecca ha detto...

è bellissimo grazie! Mi sento già più pimpante e, sarà un caso, ma fuori è rispuntato anche il sole!

rebecca ha detto...

salut, ça va?

Valeria ha detto...

Andrea, ma lo sai che adoro i tuoi mostriciattoli? quand'è che ti vengono a trovare? la notte in sogno? o ti punzecchiano al lavoro?belli!!

Tra l'altro scopro che avete dato un fratellino alla bimba! Così si fa! complimenti...
Ci si vedrà prima o poi...
Valeria

mino ha detto...

bonjour! ça va,… doucement cara Reb! il sonno mi accompagna Impitoyable! Ma ho ancora qualche momento di lucidità! Ed è in questi momenti che mi ritrovo tra i piedi un'altra zampettante bestiolina! comincio a non avere più posto nelle tasche!
Grazie Valeria, ci si berra uno spritz insieme prima o poi

rebecca ha detto...

così, contemporaneamente alla lettura della tua didascalia, per un impulso isterico del cervello, mi è venuto "il mattino ha l'agape in bocca"...
Ma tu cosa intendevi?
Ma l'agape cos'è?
Comunque l'abbinamento di colori complementari mi affascina sopra ogni cromia!

mino ha detto...

non male l'agape! Cosa intendevo io non lo so… ma l'agape mi piace, sono andato a vedere e guarda cosa ho trovato:
Agapē (ἀγάπη) est le mot grec pour l'amour « divin » et « inconditionnel », complétant la liste des mots grecs pour dire amour : Eros (l'amour physique), Agape (l'amour spirituel), Storgê (l'amour familial) et Philia (l'amour absolu). Les philosophes grecs du temps de Platon l'utilisaient dans un sens supposé universel, c'est-à-dire opposé à un amour personnel; cela peut signifier l'amour de la vérité, ou de l'humanité. Le terme était utilisé par les premiers chrétiens pour décrire l'amour spécial de leur Dieu, et l'amour de ce Dieu envers les hommes.
Agape est un esprit dans le roman d'Edmund Spenser The Faerie Queene (La Reine des fées).
Agape était le nom des repas réunissant les premiers chrétiens en commémoration de la cène, au cours desquels ils partageaient le « baiser de la paix », en hommage à la fraternité chrétienne.
Agape est le nom des repas fraternels réunissant les francs-maçons après les tenues en loge maçonnique.
Agape décrit également la charité.
Agape se réfère également au crépuscule du dimanche de Pâques également appelé service de la seconde résurrection, au cours duquel sont régulièrement organisées des festivités dans les milieux protestants, surtout aux États-Unis où les chanteurs de Gospel chantent en grec.
Agape est une papesse déchue dans la bande dessinée d'Alessandro Barbucci et de Barbara Canepa Sky-Doll.

rebecca ha detto...

porca miseria, bel colpo! Dovrei fidarmi più spesso di istinto&impulsi.
Lì per lì pensavo a una pianta.
E invece è l'amore, di mattina... Sì sì, aggiudicato!

IO ha detto...

la pianta è l'agave :)
però se una si innamora di un agave può chiamarlo agape

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...